Comune di Cinzano - Provincia di Torino - Piemonte

Sunday, December 15, 2019

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Servizi e strutture » La Biblioteca Comunale

Stampa Stampa

SERVIZI E STRUTTURE

La Biblioteca Comunale 



La Biblioteca Comunale di Cinzano nasce negli anni quaranta del novecento come biblioteca scolastica annessa alla scuola elementare.
A partire dagli anni sessanta la storica dell’arte e scrittrice Nietta Aprà iniziò ad incrementarne il patrimonio librario attingendo dalla sua ricca biblioteca privata.
Dopo la sua morte, la biblioteca che fino ad allora era stata ospitata in una stanza delle ex scuole elementari, ha trovato nuova sede in un locale nell’ antico palazzo comunale.

Questo edificio di impianto seicentesco si affaccia sulla Piazzetta del Podio in una magnifica posizione su una delle colline più alte del territorio cinzanese.

La vivace attività della biblioteca ha spinto l’Amministrazione comunale al recupero, sia dell’intero palazzo che ora ospita al suo interno anche una sala mostre e una sala conferenze, sia della piazzetta che recentemente è stata riqualificata.

L’affaccio sulla Piazza del Podio è diventato anche occasione di manifestazioni all’aperto, spettacoli e soprattutto letture per bambini.

Con l’apertura della nuova sede la biblioteca è entrata a far parte del sistema bibliotecario astigiano usufruendo dell’appoggio logistico della biblioteca di Asti per l’acquisto di nuovi volumi e per la catalogazione delle nuove acquisizioni.

Sotto l’insegna della biblioteca comunale si svolgono le principali manifestazioni culturali del paese. Cinzano infatti ha meno di 400 abitanti ma gli iscritti alla biblioteca (anche provenienti dai paesi del circondario) sono oltre trecento; una percentuale di iscritti al prestito molto significativa.

In realtà oltre al prestito dei libri sono le proposte culturali il vero motore della biblioteca che si anima in occasione di mostre, concerti, visite guidate. Tra le varie manifestazioni sono da ricordare gli incontri con l’autore che hanno portato a Cinzano scrittori come Nico Orengo e Bruno Gambarotta, spettacoli teatrali con Beppe Rosso e la regia di Gabriele Vacis.

Fin dalla prima edizione dell’evento turistico più importante per il territorio comunale, la “Sagra dei vini della collina torinese”, la biblioteca ha organizzato parallelamente “Cinzano a porte aperte”, permettendo di visitare luoghi normalmente di difficile accesso come "Il Castello" (privato) o le numerose chiese e cappelle campestri.

La biblioteca si pone poi come luogo della memoria, custodisce, oltre a testi di storia locale, l’antica bandiera della società operaia e alcune bandiere di Leva, ha promosso mostre sulle cartoline storiche, sulla storia del castello, ha curato l’esposizione della mappa catastale del ‘700 e recentemente con l’iniziativa “La memoria ci accompagna” ha illustrato con letture e testimonianze locali il periodo della seconda guerra mondiale a Cinzano.

Particolare attenzione è dedicata alla promozione della lettura indirizzata a bambini e ragazzi, che dispongono di una stanza tutta per loro. Sono stati organizzati, negli ultimi anni, laboratori d’arte per scuole elementari e materne, gite scolastiche con visita alla biblioteca e passeggiate naturalistiche, visite al museo privato della “Polveriera”.

Tra le iniziative più recenti (dicembre 2007) è da ricordare la Festa dei Piccoli lettori, con letture di fiabe e racconti, con merenda per tutti alla fine, con la partecipazione di Paola Roman.

Ultima fatica dei volontari della biblioteca è stata la mostra “Immagini ritrovate” con una scelta di ritratti dalla collezione di lastre fotografiche (datate 1890-1920) realizzate da Don Emilio Bellino e acquisite dall’amministrazione comunale. La mostra, dopo la prima edizione presso la sala espositiva di piazza del Podio a Cinzano, è stata ripetuta presso la Biblioteca Civica “Francone” di Chieri nell’ambito delle iniziative sulla valorizzazione del territorio del chierese.

Nonostante gli scarsi fondi destinati alla gestione della biblioteca comunale, anche per l'anno in corso sono stati acquistati nuovi libri, per adulti e per ragazzi, che possono essere presi in prestito presso il Municipio negli orari d'ufficio mentre, i titoli meno recenti, sono a disposizione presso la sede della Biblioteca, aperta su richiesta.

La Regione Piemonte contribuisce agli acquisti con un contributo pari al 60%; altri libri vengono acquisiti da donazioni di privati o di Enti Pubblici.





Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Cinzano, Via Colla,15
10090 Cinzano (TO) - Telefono: 011.960.81.23 Fax: 011.960.82.27
C.F. 82500510019 - P.Iva: 02139220012
E-mail: protocollo@comune.cinzano.to.it   E-mail certificata: comune.cinzanotorino.to@cert.legalmail.it